Forse dovrei scrivere un giallo.

PASTINA SCALDATA


Stelline

Ingredienti per due persone

  • 100 grammi di pastina: stelline (5m), tempestine (4m), puntinoni (8m). Tra parentesi i tempi di cottura;
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva;
  • 50/800 grammi di Parmigiano/Grana.
  • Un pentolino e mezzo litro di acqua.

Procedura

  • Riempire il pentolino con l’acqua (500ml), mettere a fuoco medio e coprire;
  • Aggiungere un cucchiaino scarso di sale;
  • Ad ebollizione raggiunta versare nel pentolino la pastina;
  • Attendere il tempo di cottura – (meno) 1 minuto;
  • Ricordarsi una tantum di girare la pastina per evitare che si attacchi sul fondo del pentolino;
  • Scolare, lasciando più o meno “acqua” (gustibus).

 Pastina dello sceff

Impiatto

  • Preparare due piatti, versando in ognuno di essi un cucchiaio di olio extravergine d’oliva, distribuendolo sul fondo;
  • Aggiungere la pastina scolata;
  • Grattugiare Parmigiano/Grana in modo uniforme su tutto il piatto;
  • Mescolare bene pastina, olio e formaggio;
  • Aggiungere un altro cucchiaio di olio extravergine d’oliva;
  • Spolverare in abbondanza con altro formaggio;
  • Mescolare nuovamente o lasciare riposare (gustibus);
  • Servire calda.

      Consigli dello sceff

Per accompagnare il piatto si consigliano 50/100 grammi di caciottina dolce, da mangiare “al coltello”, e un bicchiere di acqua Ferrarelle/Lete.

Buon Appetito.

1 thought on “Forse dovrei scrivere un giallo.”

  1. Volevo vedere come iniziavi il nuovo anno, ah ah ah l’hai finito alla grande Lorda, perchè invece del giallo non scrivi un ricettario dell’assurdo? 🙂
    Scherzi a parte, aspetto il nuovo romanzo invece, su!!!!!

    Carl Heinz Forrester

Comments are closed.