Precedente On stage! Successivo Droide è la notte: terzo contatto.